arredamento cucine busto arsizio

   ARREDAMENTO CUCINE   BUSTO ARSIZIO

Via Verri 2  Busto Arsizio Tel. 0331.670861

              Dove siamo                 Contatti

fcucina                   fbagno 

Orari apertura showroom

Lunedì    15.00/19.00

Martedì/Venerdì     09/12.00 – 15.00/19.00                                                                                                                            Sabato    09.30/18.00     

 

QUALITA’ E TECNOLOGIA 

Qualità e tecnologia sono dotazioni fondamentali delle nostre cucine, la tecnologia, è presente in particolar modo negli elettrodomestici, che sono diventati i protagonisti della cucina, sono gioielli tecnologici che fanno la differenza in una cucina di qualità.     

La qualità è una sfida continua e un passaggio obbligatorio per la soddisfazione del cliente, ed è la nostra principale missione, per noi è indispensabile mantenere questo approccio nei confronti del cliente.

Dopo aver parlato e descritto di quanto siano per noi vincolanti la qualità e della tecnologia, possiamo voltare pagina e prendere in considerazione altri fattori importanti che incidono sull’identità della cucina.

Se ogni disposizione determina caratteristiche ben precise di estetica e funzionalità, altrettanto importante è la scelta delle finiture per definire lo stile e il carattere della cucina.

Infiniti abbinamenti resi possibili dal vasto catalogo di finiture messo a disposizione, moltissime finiture composte dall’essenza legno, i colorati in versione lucido oppure opaco, il materico in spatolato o vetro.

Personalizza la tua cucina e rendila unica attraverso le nostre realizzazioni con affascinanti accostamenti. Scegli se dare continuità allo stile della tua casa o lasciarti affascinare dalla vivacità di contrasti forti.

Le nostre cucine hanno anche un altro valore aggiunto. La loro bellezza, impreziosita dalla presenza di soluzioni all’avanguardia, si sposa con una perfetta efficienza.

L’estetica deve sempre essere in funzione della praticità d’uso. Non basta che una cucina sia solo bella: deve permettere a chi ne fruirà di muoversi al suo interno con perfetta naturalezza, trovando ogni cosa al suo posto e avendo la massima praticità di utilizzo.

Un interior designer dunque non si limita solo a prendere le misure, a studiare gli spazi e di conseguenza le soluzioni più calzanti per riempirli: per prima cosa studia il suo committente, cerca di capire di cosa ha davvero bisogno, e infine elabora un progetto che si adatti perfettamente sia alla casa, sia a coloro che vi abiteranno.

La cucina lineare

Una cucina lineare è una scelta obbligata quando lo spazio è limitato.

In questo caso una cucina in appoggio su un’unica parete permette di risparmiare spazio, lasciando libere le altre pareti per diversi utilizzi.

Una progettazione accurata consente alla cucina lineare di godere della massima praticità, spostandoti velocemente durante tutte le operazioni che vi troverete a svolgere in cucina. Per contro è possibile soffrire di un piano lavoro limitato, ma se le dimensioni del locale lo permettono, sarà possibile ricavare un’utile piano d’appoggio nelle vicinanze.

La cucina ad angolo   

Se la stanza presenta due pareti ad angolo libere, le cucine angolari rappresentano una valida soluzione per ottimizzare nel migliore dei modi gli spazi.

Una cucina ad angolo può agevolare il collegamento di allacciamenti idraulici ed elettrici esistenti e, se di grandi dimensioni, può favorire l’inserimento di un tavolo in prossimità dei mobili, così da progettare una stanza completa per cucinare e consumare i pasti.

Una cucina ad angolo permette di sfruttare anche le metrature più contenute, soprattutto nel caso in cui un lato della cucina termina con penisola, prolungandosi con basi contenitore e zona snack, piuttosto che un vero e proprio tavolo completo di sedie.

La cucina con penisola

Le cucine con penisola sono la soluzione ideale per ambienti open space che combinano soggiorno e cucina in un unico locale.

La penisola può essere progettata per essere un bancone che si apre alla zona pranzo oppure un elemento di separazione.

Gli utilizzi della penisola sono molteplici, da una valida zona snack/colazione, ad un ampio piano lavoro, piuttosto che un’area di ricevimento per l’aperitivo con gli amici.

La cucina ad isola

La cucina a isola è una soluzione di grande tendenza e di notevole impatto estetico, ma non è adatta a tutti i locali.

La dimensione della stanza deve infatti permettere di muoversi comodamente in cucina, per questo motivo tra l’isola e i mobili a parete servono almeno 90-100 cm.

Una cucina a isola offre superfici di lavoro aggiuntive e può anche includere una zona snack/colazione, prese elettrificate e accessori, piuttosto che elettrodomestici di ultima generazione o un’elegante lavello integrato.

L’isola può anche delineare la zona cucina senza interromperla, un vantaggio se ti piace socializzare con gli ospiti mentre cucini. Quando si tratta della parte funzionale della stanza, una buona disposizione sfrutterà al massimo lo spazio disponibile e manterrà tutto ben organizzato.

Inoltre nel progettare una cucina funzionale è buona norma tenere lontani ospiti e bambini da punti pericolosi come il piano cottura o i forni, in modo che si dirigano naturalmente verso un’area di facile utilizzo, come un frigorifero per bevande o un’area ricezione.

Un metodo sempre utile è quello di applicare la regola del triangolo di lavoro. Si tratta di un concetto che consente di ridurre al minimo lo sforzo e la distanza percorribile tra i tre elementi principali della cucina: lavello, frigorifero e piano cottura. Installali in un’area che formerà un triangolo immaginario, posizionandoli sui tre punti del triangolo, il progettista cercherà di mantenerli a distanza ravvicinata.

Anche se questa regola è sempre utile, al giorno d’oggi, con il diverso e più ampio uso della cucina che non è considerato solo per cucinare, puoi valutare di creare diverse aree di lavoro. Includeranno, ad esempio, tutto il necessario per cucinare, preparare la colazione, svuotare la lavastoviglie e rendere l’esperienza più pratica.

Il frigorifero e il lavandino devono essere collegati, ma la sezione di cottura può essere un pò più isolata, oppure anche indipendente.

Mostracucine

Guida agli accessori

Errori da evitare

 

               Sedie                  Accessori

            arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio    arredamento cucine busto arsizio

             arredamento cucine busto arsizio   arredamento cucine busto arsizio   arredamento cucine busto arsizio  arredamento cucine busto arsizio   arredamento cucine busto arsizio   arredamento cucine busto arsizio 

   MOSTRA DEL BAGNO.NET                                   MOSTRA DEL BAGNO.EU

RISTRUTTURAZIONE DEL BAGNO BUSTO ARSIZIO                                              ARREDAMENTO DEL BAGNO BUSTO ARSIZIO